Gnocchetti alla Parigina





La ricetta è di Laura Ravaioli, anche se non si discosta molto da altre che conosco. D'altronde, gli gnocchi alla parigina... questi sono... ci sono tante varianti, ognuno le fa a modo suo, ma il principio non cambia poi di molto, come per il ragù ; ))))) Bando alle ciance e veniamo alla ricetta

Gnocchi alla parigina di Laura Ravaioli

Per gli gnocchi
400 ml acqua
120 gr burro
      sale
200 gr farina Molino chiavazza
5 o 6 uova
2 pugni di parmigiano
Procedere come per i bignet: Portare a ebollizione l'acqua col burro e il sale e, fuori dal fuoco, tuffarci la farina. Mescolare bene e aggiungere le uova necessarie. Alla fine aggiungere il parmigiano.

Far bollire abbondante acqua salata e tuffarci dentro il composto a cucchiaini (o con sac a poche). Man mano gli gnocchi saliranno a galla toglieteli e sistemateli nelle cocotte o in un unica pirofila.




Per la besciamella
 30 gr burro
 30 gr farina
600 ml latte
Fare il roux con burro e farina (Farli scaldare e tostare sul fuoco) e aggiungere a poco a poco il latte.
Fuori dal fuoco aggiungere
200 ml panna
     sale
     pepe bianco
     noce moscata

N:B: Poichè io trovo che con la panna la besciamella sia troppo grassa, preferisco fare una besciamella più lunga con 800 ml di latte ed evitare la panna.
Ricoprire gli gnocchi con la besciamella e infornare a 200° fino a doratura




Dovrebbero gratinare per bene... ma a mio figlio non piacciono e così questi gnocchi sono un po' anemici.. però ottimi ;))) Buona giornata!!!

Commenti

  1. Wow devono essere super saporiti e buonissimi!!! Bacioni e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. è da un pò che ho in mente di farli,devo sbrigarmi chissà che buoni!! ^_^

    RispondiElimina
  3. Giulia, mi hai ricordato gli gnocchi alla parigina!!Li ho fatti una sola volta, anni fa, perchè mi ispiravano e mi ispirano sempre tantissimo..era Natale, non so cosa ho sbaglaito, mi è venuto fuori un pappone unito, compatto, molle e disfatto, una rovina.Non li ho mai più rifatti, li ho voluti dimenticare. Ma ora che mi ci hai fatto pensare, con i tuoi bellissimi gnocchi, voglio riprovare!! Grazie .-) e..intanto comincio a scrivere la ricetta della _Grenoble, un pezzetto a sera.;-)

    RispondiElimina
  4. hanno un aspetto moooolto invitante! devono essere squisiti! li proverò!

    RispondiElimina
  5. mi piacciono moltissimo, mi ricordano le vacanze natalizie in montagna , in albergo li facevano spesso e io li adoravo ! Buona settimana cara Giulia, un abbraccio !

    RispondiElimina
  6. Bellissima ricetta..
    proverò anche questi mi sembrano fantastici.
    Un abbraccio.
    Inco

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari